Registra il tuo salone
Stai leggendo I capelli di Taylor Swift
Vedi anche
Capelli
Home / Trends / Capelli / Acconciature /

I capelli di Taylor Swift

L'evoluzione del suo beauty look, dagli esordi fino a oggi

A cura di Redazione - Monday 22 December 2014

Da reginetta della musica country a imperatrice delle classifiche a livello globale in pochi anni: è stato questo il percorso di Taylor Swift. Una crescita artistica rispecchiata anche dalle evoluzioni del suo stile, sia in fatto di moda, sia per quanto riguarda l'hairstyle. Dai capelli ricci un po' wild degli esordi al carré chic dell'ultimo anno, passando per acconciature raccolte, onde e capelli lisci: in questa gallery, rivedi anno per anno i suoi look più belli.


2006

Taylor Swift debutta sulla scena della musica country nel 2006, con una folta chioma di riccioli biondi, lunghi e voluminosi.


2007

I ricci di Taylor Swift si fanno più definiti, ma lo stile è sempre un po' wild: chioma voluminosa da agitare sul palco mentre imbraccia la chitarra.


2008

A fine anno viene pubblicato il suo secondo album, Fearless, e si vedono i primi esperimenti con acconciature laterali e a onde per Taylor Swift.

Raccolto chic e trucco soft per gli Awards della musica country.


2009

Taylor Swift sfoggia un raccolto più easy e "spettinato" sul red carpet dei Grammy Awards.

In primavera Taylor Swift sperimenta le acconciature con la fascetta sulla fronte, con accessorio prezioso per il red carpet, o con decorazione floreale per occasioni più casual.

Ancora capelli raccolti chic per gli ultimi mesi dell'anno, anche in versione fake bob. La new entry nel suo look è il rossetto rosso.


2010

E' l'anno del suo terzo album, Speak now, musicalmente più maturo, e della partecipazione al film Appuntamento con l'amore. Al riccio stretto degli esordi, Taylor Swift alterna styling a onde meno definite. Sotto al beanie, invece, la treccia laterale è la scelta più pratica per i capelli.

Novità: la piega liscia, riga centrale e una frangia piena e lunga fino a coprire le sopracciglia. Leggermente diverso anche il colore dei capelli, che dalle tonalità calde del miele passa a un biondo più chiaro e freddo.


2011

L'anno si apre con un ritorno alle origini per Taylor Swift, che torna alla riga laterale e al biondo miele, alternando però i ricci a styling tendenti al liscio.

Semplicità vincente: pony tail e ciuffo laterale per i Teen Choice Awards.


2012

Il suo quarto album, Red, segna il primo momento di svolta verso sonorità più pop, ed è trainato dalla hit We're never ever getting back together. E riecco riga centrale e frangia! Per quanto riguarda lo styling dei capelli, sul red carpet Taylor Swift alterna liscio e onde appena accennate, mentre i ricci sono riservati ai live show.


2013

Capelli leggermente cotonati, acconciatura semiraccolta e qualche ciocca rosa per Taylor Swift per il MET Gala a tema punk.

Anche quest'anno, comunque, non abbandona la frangia e lo styling liscio. Le lunghezze sono leggermente sfilate, poi via libera a un movimento più deciso con taglio scalato e styling "spettinato".


2014

Novità: sul red carpet degli Oscar debutta un carré con onde retrò che non ha ancora abbandonato. Un cambiamento che sembra influenzato dalla sua amicizia con la top model Karlie Kloss, e con cui ha anticipato il grande ritorno in auge del caschetto.

Questo è l'anno del caschetto per Taylor Swift, che lo porta sia liscio che mosso, con o senza frangia, ma sempre con un'allure un po' retrò. E' anche l'anno del fortunatissimo 1989.


Scopri anche

Capelli biondi: guida a colore, colpi di sole e trattamenti


SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, SEGUI HAIRADVISOR SU FACEBOOKDove?
68 Saloni
intorno a te


di 1459 in tutta Italia

Sei un salone?

Ecco perché iscriversi su HairAdvisor!
  • Entrerai anche tu nel principale network on line di parrucchieri in Italia! Un punto di riferimento per oltre 8.500 strutture specializzate nell’hairstyling e nella bellezza dei capelli.
  • La tua presenza on line sarà rafforzata! Il tuo salone verrà geolocalizzato sul motore di ricerca di HairAdvisor per essere trovato immediatamente dalle clienti più vicine a te.
  • Sarai raggiunto da nuove clienti, che potranno contattarti con un click, votare il tuo salone e lasciare una recensione… fai parlare di te!
  • Con il nuovo sistema di prenotazione on line facile e gratuito, le tue clienti potranno prenotare 24 ore su 24 i trattamenti nel tuo salone con un solo click e potrai organizzare l'agenda del tuo salone direttamente su HairAdvisor.

Crea la tua scheda Salone in 3 mosse e attiva il servizio di prenotazione on line

  • 1
    Carica gli orari e i giorni di apertura del tuo salone
  • 2
    Crea e gestisci il listino prezzi dei trattamenti disponibili
  • 3
    Componi l’album fotografico dei tuoi migliori styling per ispirare le tue nuove clienti
Iscriviti gratis!