Registra il tuo salone
Stai leggendo 5 consigli per beach waves irresistibili
Vedi anche
Capelli
Home / Trends / Capelli / Acconciature /

5 consigli per beach waves irresistibili

I capelli ondulati si confermano di tendenza anche per l'estate 2017: ecco come farli

beach waves capelli mossi 2017

A cura di Redazione - Thursday 10 August 2017

Che estate sarebbe senza beach waves tra i capelli? Le chiome ondulate come dopo una giornata al mare, vagamente spettinate dalla brezza marina, si confermano un must have anche per questa stagione (e molto probabilmente diveteranno un evergreen per gli anni a venire). Ecco allora che un "ripassino" su come si fanno - e come sfoggiarle al meglio - può certamente tornare utile.

1. L'ispirazione

Il trend delle beach waves è strettamente legato all'immagine degli Angeli di Victoria's Secret, il celebre (e sensualissimo) brand di lingerie e beachwear, ma con un twist diverso: lo styling infatti è molto meno definito, più messy e irregolare.

2. Cosa serve per fare le beach waves

Se non si ha il mare a disposizione, per avere ugualmente le beach waves si possono usare gli spray salini che danno una texture molto simile. Per evitare che, a lungo andare, le ciocche diventino secche e ruvide, abbina anche un balsamo leave-in o una crema nutriente.
Per quanto riguarda lo styling, invece, l'ideale è asciugare solo parzialmente i capelli con il phon, muovendoli con le dita. Se però sono lisci, serve anche la piastra.

3. Il taglio di capelli più adatto

Le beach waves rendono al meglio su capelli medio-lunghi con tagli scalati che alleggeriscano le lunghezze, rendendole più facili da lavorare.

4. Come fare le beach waves

L'ideale, per chi ha i capelli naturalmente mossi, è semplicemente applicare un po' di spray salino o un prodotto volumizzante sulle lunghezze e poi lasciar asciugare i capelli al sole, "stropicciandoli" di tanto in tanto con le mani. 
Chi ha i capelli lisci, invece, dovrà usare anche la piastra, avendo cura di lavorare le ciocche solo sulle lunghezze (dall'orecchio in giù) e alternando il senso di rotazione della piastra per ottenere un effetto più naturale.

5. Le pettinature più adatte

Anche se le beach waves non richiedono acconciature elaborate, portare i capelli sciolti non è l'unica possibilità: un semplice semiraccolto le valorizza anche di più. Per l'estate, fai così: prendi le ciocche da un lato e dall'altro della fronte, dividile in due e attorcigliale prima di unirle sulla nuca. Oppure fermale con una barretta geometrica, altro trend di questa stagione.

Scopri anche

Beach waves: i 3 errori da evitare per capelli mossi da sogno

Capelli come schiariti dal sole con il Sun Stripping

SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, SEGUI HAIRADVISOR SU FACEBOOK

Dove?
74 Saloni
intorno a te
di 1514 in tutta Italia

Sei un salone?

Ecco perché iscriversi su HairAdvisor!
  • Entrerai anche tu nel principale network on line di parrucchieri in Italia! Un punto di riferimento per oltre 8.500 strutture specializzate nell’hairstyling e nella bellezza dei capelli.
  • La tua presenza on line sarà rafforzata! Il tuo salone verrà geolocalizzato sul motore di ricerca di HairAdvisor per essere trovato immediatamente dalle clienti più vicine a te.
  • Sarai raggiunto da nuove clienti, che potranno contattarti con un click, votare il tuo salone e lasciare una recensione… fai parlare di te!
  • Con il nuovo sistema di prenotazione on line facile e gratuito, le tue clienti potranno prenotare 24 ore su 24 i trattamenti nel tuo salone con un solo click e potrai organizzare l'agenda del tuo salone direttamente su HairAdvisor.

Crea la tua scheda Salone in 3 mosse e attiva il servizio di prenotazione on line

  • 1
    Carica gli orari e i giorni di apertura del tuo salone
  • 2
    Crea e gestisci il listino prezzi dei trattamenti disponibili
  • 3
    Componi l’album fotografico dei tuoi migliori styling per ispirare le tue nuove clienti
Iscriviti gratis!