Registra il tuo salone
Stai leggendo Tinte senza ammoniaca per non aggredire i capelli
Home / Tips /

Tinte senza ammoniaca per non aggredire i capelli

Perché evitare l'ammoniaca quando colori la tua chioma

A cura di Redazione - Monday 26 September 2016

Le tinte senza ammoniaca sono sempre più presenti sul mercato, ma sai davvero cosa indica la dicitura "senza ammoniaca" e perché dovresti preferire questo genere di prodotti? 

La prima cosa da sapere, è la funzione dell'ammoniaca nella colorazione dei capelli. A lungo è stata impiegata perché la sua natura basica permette di aprire le scaglie del capello, in modo che possa accogliere i pigmenti di colore. Serve anche per schiarire o decolorare i capelli, quindi era indispensabile per chiunque volesse passare a una tonalità più chiara rispetto alla propria base naturale. La sua azione, però, può risultare un po' aggressiva e lasciare i fusti secchi e ruvidi.

Inoltre, le emanazioni che rilascia possono risultare dannose per la salute in caso di esposizione prolungata. A sua "discolpa" va detto che, essendo una sostanza molto volatile, difficilmente si deposita sulla cute, per cui il rischio di irritazioni cutanee è limitato. Per l'odore poco gradevole, invece, non c'è molto da fare...

Il vantaggio delle tinte senza ammoniaca, quindi, è proprio quello di evitare questi effetti dannosi e avere un prodotto più delicato per i capelli. In genere si tratta di formulazioni a base di oli, che veicolano il colore in maniera meno aggressiva. Se si tratta di tinte permanenti, poi, possono anche garantire la totale copertura dei capelli bianchi.

  • Consigli per gli acquisti: la dicitura "senza ammoniaca" non basta a garantire la qualità del prodotto, bisogna comunque fare attenzione alla lista degli ingredienti ed evitare elementi chimici dannosi come parabeni, siliconi, nichel e altri metalli pesanti, paraffine e formaldeide.
    Tra i prodotti più nuovi da provare, la linea Dia Richesse Hi-Visibility di L'Oréal Professionnel è una colorazione tono su tono semipermanente per riflessi luminosi e visibili. Colorazioni semipermanenti senza ammoniaca ma in versione arcobaleno? Color Sync Watercolors di Matrix è la risposta! Per chi vuole una colorazione permanente, invece, il sistema Color Mantra di Redken si basa sull'innovativo Oil Delivery System che veicola il colore (copre tutti i capelli bianchi) e in più fortifica i fusti.

Scopri anche

Tinta per capelli: 5 cose da sapere

Capelli: come rimediare alla tinta sbagliata

10 cose che solo chi tinge i capelli può capire

SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, SEGUI HAIRADVISOR SU FACEBOOK

Sei un salone?

Ecco perché iscriversi su HairAdvisor!
  • Entrerai anche tu nel principale network on line di parrucchieri in Italia! Un punto di riferimento per oltre 8.500 strutture specializzate nell’hairstyling e nella bellezza dei capelli.
  • La tua presenza on line sarà rafforzata! Il tuo salone verrà geolocalizzato sul motore di ricerca di HairAdvisor per essere trovato immediatamente dalle clienti più vicine a te.
  • Sarai raggiunto da nuove clienti, che potranno contattarti con un click, votare il tuo salone e lasciare una recensione… fai parlare di te!
  • Con il nuovo sistema di prenotazione on line facile e gratuito, le tue clienti potranno prenotare 24 ore su 24 i trattamenti nel tuo salone con un solo click e potrai organizzare l'agenda del tuo salone direttamente su HairAdvisor.

Crea la tua scheda Salone in 3 mosse e attiva il servizio di prenotazione on line

  • 1
    Carica gli orari e i giorni di apertura del tuo salone
  • 2
    Crea e gestisci il listino prezzi dei trattamenti disponibili
  • 3
    Componi l’album fotografico dei tuoi migliori styling per ispirare le tue nuove clienti
Iscriviti gratis!