Registra il tuo salone
Stai leggendo Prurito cuoio capelluto: ecco come prevenirlo
Home / Tips /

Prurito cuoio capelluto: ecco come prevenirlo

Soffri di prurito al cuoio capelluto? Scopri le cause e trova i rimedi

A cura di Redazione - Friday 22 January 2016

Il prurito al cuoio capelluto può essere molto fastidioso e creare non pochi disagi. Le cause possono essere diverse e i rimedi dipendono da queste.

A volte il prurito al cuoio capelluto è associato anche ad altri fastidi, come bruciore, diradamento dei capelli, infiammazione, dolore generalizzato. Spesso per capire le cause è importante individuare a quali di questi altri fastidi è associato il semplice prurito.

Il modo migliore per conoscere le cause del prurito è una visita specialistica che può indicare in maniera il più precisa possibile non solo cosa lo provoca, ma anche la cura migliore.

Cause e rimedi del cuoio capelluto


Tra le cause più frequenti c'è senza dubbio la follicolite, l'infiammazione della parte alta del follicolo. Se è leggera puoi trattarla con prodotti specifici e non aggressivi nei confronti della cute, già sensibile. Quando il fastidio non si risolve con l'uso costante, per un determinato periodo di tempo, di prodotti detergenti specifici, allora meglio consultare il medico.

Una delle cause più frequenti del prurito alla testa è lo stress. La frenesia delle giornate rendono il fisico e quindi anche i capelli più vulnerabili, a volte anche solo agli agenti atmosferici e allo smog. In questi casi è sempre opportuno usare prodotti per capelli non aggressivi, uno shampoo non schiumogeno e balsami che non appesantiscono il capello. Una buona alimentazione, ricca ed equilibrata aiuta a contrastare la perdita di tono ed energia e fornisce ai capelli i nutrimenti di cui hanno bisogno. In questi casi può essere utile anche usare integratori specifici o applicare fiale rinforzanti con lo scopo di renderli più forti.

Anche chi soffre di forfora è soggetto al prurito del cuoio capelluto. L'eccessiva produzione di sebo può ostruire i follicoli e produrre le classiche squame bianche. La forfora può essere conseguenza della dermatite seborroica, una patologia che in questo caso colpisce la cute. I prodotti anti-forfora in genere aiutano a contrastare il problema alleviando la sensazione di prurito al cuoio capelluto.

Se il problema persiste e in particolare è associata alla perdita di capelli o a desquamazione o formazione di pustole solo la consulenza del medico può individuare il rimedio migliore.

Come prevenire il prurito al cuoio capelluto 

Quando il prurito è legato allo stress, ad abitudini sbagliate o a un'alimentazione poco equilibrata, puoi prevernirlo agendo su alcuni fattori che riguardano proprio le tue abitudini. Se il prurito è legato alla forfora, segui una dieta che contenga cibi anti-forfora. Non lavare i capelli tutti i giorni per dare il tempo al sebo di riformarsi, ma non lasciare passare troppi giorni da un lavaggio all'altro per evitare l'effetto opposto, ossia un'eccessiva accumulazione di sebo che dà ai capelli l'aspetto oleoso. Per il lavaggio a casa puoi alternare i normali shampoo, non troppo schiumogeni, a prodotti per lavare i capelli specifici per chi ha la cute sensisibile e soffre di prurito al cuoio capelluto, in genere sono prodotti delicati che non fanno schiuma e non hanno profumazioni. Mantieni pulita la chioma con un scrub delicato che puoi fare dal tuo parrucchiere. 

Scopri anche

Prurito alla testa: i rimedi

Cura dei capelli: oli essenziali per il cuoio capelluto

SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, SEGUI HAIRADVISOR SU FACEBOOK

Sei un salone?

Ecco perché iscriversi su HairAdvisor!
  • Entrerai anche tu nel principale network on line di parrucchieri in Italia! Un punto di riferimento per oltre 8.500 strutture specializzate nell’hairstyling e nella bellezza dei capelli.
  • La tua presenza on line sarà rafforzata! Il tuo salone verrà geolocalizzato sul motore di ricerca di HairAdvisor per essere trovato immediatamente dalle clienti più vicine a te.
  • Sarai raggiunto da nuove clienti, che potranno contattarti con un click, votare il tuo salone e lasciare una recensione… fai parlare di te!
  • Con il nuovo sistema di prenotazione on line facile e gratuito, le tue clienti potranno prenotare 24 ore su 24 i trattamenti nel tuo salone con un solo click e potrai organizzare l'agenda del tuo salone direttamente su HairAdvisor.

Crea la tua scheda Salone in 3 mosse e attiva il servizio di prenotazione on line

  • 1
    Carica gli orari e i giorni di apertura del tuo salone
  • 2
    Crea e gestisci il listino prezzi dei trattamenti disponibili
  • 3
    Componi l’album fotografico dei tuoi migliori styling per ispirare le tue nuove clienti
Iscriviti gratis!