Registra il tuo salone
Stai leggendo Piega capelli: i segreti degli hairstylist
Home / Tips /

Piega capelli: i segreti degli hairstylist

Dall'uso delle spazzole al fissaggio, tutti i trucchi per una messa in piega a regola d'arte

A cura di Redazione - Thursday 10 March 2016

Andare dal parrucchiere anche solo per fare la messa in piega, è un po' come assistere a una piccola magia: a colpi di phon e spazzola, infatti, i capelli si trasformano, assumendo quella texture setosa tanto difficile da riprodurre a casa. Ma perché le chiome non rispondono allo stesso modo quando sei tu a pettinarli? La spiegazione sta (quasi) tutta nella manualità del parrucchiere, acquisita con lo studio e con l'esperienza - ma non sottovalutare neanche la differenza tra fare la piega ai capelli di qualcun altro, e farla sulla propria testa. Ci sono però alcuni trucchi che puoi seguire anche a casa per avere un risultato migliore.

Dopo lo shampoo, i capelli vanno tamponati delicatamente con un asciugamano in microfibra (ed eventualmente tenuti avvolti per qualche minuto nel "turbante") per togliere tutta l'acqua in eccesso prima di iniziare con spazzola e phon. Altro passaggio preliminare importante, è districare i capelli con le mani o con un pettine a denti larghi.

Per lavorare più comodamente ed efficacemente, dividi la chioma in quattro sezioni seguendo due linee: quella che va da un orecchio all'altro, dividendo la parte bassa dalla cosidetta corona, e la scriminatura, che divide la parte destra dalla sinistra. Asciuga e pettina una sezione alla volta.

Per ottenere una buona piega, scegli gli strumenti giusti per i tuoi capelli: se esistono così tanti tipi di spazzole per capelli, ci sarà un motivo! Anche i prodotti per lo styling sono importanti per proteggere i capelli dal calore, ma anche per dare la giusta disposizione ai fusti.

Se usi la spazzola tonda, posizionala in corrispondenza della radice e utilizza il phon direzionando il calore dall’alto. Lascia scivolare la spazzola e poi asciuga la ciocca dal basso verso l'alto. Questo movimento serve a rendere più voluminosi i capelli sottili. Ripeti l’operazione per almeno due volte per ogni ciocca.

Se vuoi fare la piega liscia, procedi con il brushing, ovvero la stiratura con spazzola tonda e phon. Se invece vuoi i capelli mossi, puoi scegliere se usare il ferro arricciacapelli o la piastra, i bigodini oppure semplicemente le mani, mentre se hai i capelli ricci dai volume alla radice spostando la scriminatura mentre li asciughi (con il diffusore, ovviamente).
Ricorda anche che il passaggio della piastra deve essere una "finitura" dopo aver dato una piega naturale ai capelli con la spazzola.

Capitolo frangia: il problema più comune è che si divida invece di restare compatta e coprire tutta la fronta. Per evitarlo, quando i capelli sono bagnati applica una piccolissima quantità di mousse alla base e asciuga senza dare volume, possibilmente con una spazzola piatta o un pettine.

Infine, il fissaggio: per far durare la piega senza appesantire i capelli, spruzza un po' di lacca su un pettine e passalo sui capelli. Toglierà l'effetto crespo e previene i capelli elettrici.

Scopri anche

5 trucchi per fare la piega veloce

Bigodini termici per un'acconciatura impeccabile

Capelli ondulati: 3 modi per realizzarli in fretta

SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, SEGUI HAIRADVISOR SU FACEBOOK

Sei un salone?

Ecco perché iscriversi su HairAdvisor!
  • Entrerai anche tu nel principale network on line di parrucchieri in Italia! Un punto di riferimento per oltre 8.500 strutture specializzate nell’hairstyling e nella bellezza dei capelli.
  • La tua presenza on line sarà rafforzata! Il tuo salone verrà geolocalizzato sul motore di ricerca di HairAdvisor per essere trovato immediatamente dalle clienti più vicine a te.
  • Sarai raggiunto da nuove clienti, che potranno contattarti con un click, votare il tuo salone e lasciare una recensione… fai parlare di te!
  • Con il nuovo sistema di prenotazione on line facile e gratuito, le tue clienti potranno prenotare 24 ore su 24 i trattamenti nel tuo salone con un solo click e potrai organizzare l'agenda del tuo salone direttamente su HairAdvisor.

Crea la tua scheda Salone in 3 mosse e attiva il servizio di prenotazione on line

  • 1
    Carica gli orari e i giorni di apertura del tuo salone
  • 2
    Crea e gestisci il listino prezzi dei trattamenti disponibili
  • 3
    Componi l’album fotografico dei tuoi migliori styling per ispirare le tue nuove clienti
Iscriviti gratis!