Registra il tuo salone
Stai leggendo Diradamento capelli: i trucchi per contrastarlo
Home / Tips /

Diradamento capelli: i trucchi per contrastarlo

Cause e rimedi per salvare la chioma dal diradamento dei capelli

A cura di Redazione - Monday 07 December 2015

Notare i primi segni di diradamento dei capelli non è certo piacevole, ma nascondere la testa sotto la sabbia (o sotto a un cappello) non è la soluzione giusta. Meglio piuttosto fare chiarezza sulle cause del diradamento e intervenire al più presto per rinforzare i capelli.

Le cause del diradamento dei capelli

Il diradamento dei capelli può colpire sia gli uomini che le donne, anche in giovane età, e dipende essenzialmente da due fattori: un aumento della caduta di capelli, e il loro assottigliamento.
È fisiologico perdere circa cinquanta/cento capelli al giorno, per il normale rinnovamento della chioma; il numero può aumentare sensibilmente durante il cambio di stagione e l'autunno, oppure quando si attraversano periodi di particolare stress psicofisico. Se la caduta di capelli è particolarmente copiosa e prolungata, però, può causare un diradamento visibile.
La capigliatura può apparire diradata - soprattutto in prossimità della cute - anche se i capelli si assottigliano, perché in questo modo perdono volume. Lo spessore dei fusti dipende da fattori genetici, e tende a diminuire con l'avanzare degli anni, ma incidono anche cause e fattori esterni come agenti atmosferici aggressivi, trattamenti chimici frequenti, dieta poco equilibrata ecc.

I rimedi al diradamento dei capelli

In ogni caso, per contrastare il diradamento dei capelli servono tutti gli accorgimenti utili per rinforzare la chioma.
Dall'interno, serve la dieta giusta per sostenere la vitalità dei capelli: oltre a legumi fonte di proteine, e cereali come riso e miglio ricchi di vitamine del gruppo B e biotina, noci, carote e broccoli sono cibi utili contro la caduta dei capelli. Semi di zucca, agrumi e verdure a foglia verde sono invece cibi utili per rinforzare la chioma. Un aiuto in più può venire anche dagli integratori per capelli (evitando però il fai da te).

Dall'esterno, invece, bisogna fare attenzione a tutti i passaggi della beauty routine.
No a lavaggi troppo frequenti, ma benvenuti a detergenti delicati e poco schiumogeni per non alterare troppo l'equilibrio lipidico della capigliatura.
Quando si fa la piega, il calore eccessivo è il pericolo principale, quindi è meglio usare il phon a bassa potenza e con il diffusore, mentre l'uso di ferro e piastra andrebbe limitato il più possibile.
Per quanto riguarda il colore, esistono prodotti specifici per le esigenze dei capelli indeboliti: senza ammoniaca o perossidi non solo non danneggiano la chioma, ma anzi, forniscono corposità e volume ai fusti.
La permanente, invece, può dare volume immediato e dissimulare il diradamento, ma si tratta di un trattamento chimico da scegliere nella variante più blanda disponibile. 

Un'ulteriore astuzia da mettere in pratica è la scelta di un taglio di capelli che possa mimetizzarne il diradamento. In generale meglio evitare i tagli lunghi, perché il capello tende ad appesantirsi e quindi appiattirsi alla radice, e i tagli scalati, che potrebbero risultare "vuoti". Sì invece ai bob, ma non troppo geometrici, e alla frangia piena.

Scopri anche

Caduta dei capelli: guida a cause e rimedi

Crescita dei capelli, ciclo vitale e caduta

SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, SEGUI HAIRADVISOR SU FACEBOOK

Sei un salone?

Ecco perché iscriversi su HairAdvisor!
  • Entrerai anche tu nel principale network on line di parrucchieri in Italia! Un punto di riferimento per oltre 8.500 strutture specializzate nell’hairstyling e nella bellezza dei capelli.
  • La tua presenza on line sarà rafforzata! Il tuo salone verrà geolocalizzato sul motore di ricerca di HairAdvisor per essere trovato immediatamente dalle clienti più vicine a te.
  • Sarai raggiunto da nuove clienti, che potranno contattarti con un click, votare il tuo salone e lasciare una recensione… fai parlare di te!
  • Con il nuovo sistema di prenotazione on line facile e gratuito, le tue clienti potranno prenotare 24 ore su 24 i trattamenti nel tuo salone con un solo click e potrai organizzare l'agenda del tuo salone direttamente su HairAdvisor.

Crea la tua scheda Salone in 3 mosse e attiva il servizio di prenotazione on line

  • 1
    Carica gli orari e i giorni di apertura del tuo salone
  • 2
    Crea e gestisci il listino prezzi dei trattamenti disponibili
  • 3
    Componi l’album fotografico dei tuoi migliori styling per ispirare le tue nuove clienti
Iscriviti gratis!