Registra il tuo salone
Stai leggendo Piastra per capelli: istruzioni per l'uso
Home / Tips /

Piastra per capelli: istruzioni per l'uso

Tutti i consigli per usare la piastra senza rovinare i capelli e ottenere chiome perfettamente lisce o mosse

A cura di Redazione - Thursday 13 August 2015

Premesso che non dovrebbe essere usata quotidianamente, la piastra per capelli è uno strumento di bellezza sempre più diffuso e amato dalle donne alle prese con ogni genere di chioma ribelle. Alleata preferita di chi ama l'effetto liscio perfetto, la piastra può essere usata anche per ottenere onde e boccoli; l'importante è non dimenticare la salute dei capelli.

Anche con le tecnologie più moderne e sofisticate, la piastra per capelli sottopone le chiome a un forte choc termico. Per evitare l'eccesso di calore, l'ideale sarebbe non usare il phon (lasciando asciugare i capelli all'aria) e non superare i 160-180 gradi con la piastra, che comunque non dovrebbe essere usata più di due volte a settimana. Mentre si fa la piega, servono movimenti fluidi ma non frettolosi per non dover insistere troppo sulla stessa ciocca, e non andare troppo vicino alla cute (o alle orecchie).

Piastra per capelli: 5 consigli per chiome sane


Per ottenere una stiratura perfetta con la piastra per capelli, i primi passaggi fondamentali sono applicare un prodotto termoprotettore che faccia anche da anti-crespo e spazzolare accuratamente la chioma per non trovare nodi. Mentre si fa la piega, la ciocca ideale su cui lavorare è spessa meno di un centimetro e non più larga dei due terzi delle lamelle della piastra. Per evitare un effetto troppo 'piatto', la piastra va usata come se fosse una spazzola tonda e direzionata verso l’alto.

Piastra per capelli: 5 consigli per un liscio perfetto

Per creare onde, ricci o boccoli con la piastra per capelli, è utile iniziare con uno shampoo volumizzante e un balsamo specifico, e non iniziare finché non sono perfettamente asciutti per evitare che diventino indomabili (oltre che bruciati!). Mentre si fa la piega, la piastra va ruotata di 180° per arricciare i capelli, alternando la direzione della rotazione per ottenere un look più naturale. Per non rovinare l'acconciatura, bisogna evitare fasce, elastici e mollette finchè i capelli non si saranno del tutto raffreddati.

Piastra per capelli: 5 consigli per onde perfette

Scopri anche

Piastra per capelli: 10 pettinature per capelli lisci e mossi

Asciugacapelli, piastra per capelli, babyliss: come usarli nel modo giusto

SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, SEGUI HAIRADVISOR SU FACEBOOK

Sei un salone?

Ecco perché iscriversi su HairAdvisor!
  • Entrerai anche tu nel principale network on line di parrucchieri in Italia! Un punto di riferimento per oltre 8.500 strutture specializzate nell’hairstyling e nella bellezza dei capelli.
  • La tua presenza on line sarà rafforzata! Il tuo salone verrà geolocalizzato sul motore di ricerca di HairAdvisor per essere trovato immediatamente dalle clienti più vicine a te.
  • Sarai raggiunto da nuove clienti, che potranno contattarti con un click, votare il tuo salone e lasciare una recensione… fai parlare di te!
  • Con il nuovo sistema di prenotazione on line facile e gratuito, le tue clienti potranno prenotare 24 ore su 24 i trattamenti nel tuo salone con un solo click e potrai organizzare l'agenda del tuo salone direttamente su HairAdvisor.

Crea la tua scheda Salone in 3 mosse e attiva il servizio di prenotazione on line

  • 1
    Carica gli orari e i giorni di apertura del tuo salone
  • 2
    Crea e gestisci il listino prezzi dei trattamenti disponibili
  • 3
    Componi l’album fotografico dei tuoi migliori styling per ispirare le tue nuove clienti
Iscriviti gratis!