Registra il tuo salone
Stai leggendo Capelli ricci: lo styling giusto per ogni forma del viso
Home / Tips /

Capelli ricci: lo styling giusto per ogni forma del viso

A ciascuna il suo: scopri come adattare i capelli ricci al tuo profilo

A cura di Redazione - Monday 19 January 2015

Non sempre facilissimi da gestire, i capelli ricci si prestano a mille interpretazioni, da quelle più frizzanti alle acconciature più bon ton, ma vanno sempre adattati alla forma del viso per valorizzarne le proporzioni: ecco come.


Capelli ricci? Assolutamente sì!

Con le dovute accortezze, i capelli ricci donano un po' a tutte. I più adatti a portarli, però, sono il viso rettangolare, quello quadrato e quello triangolare.

Il viso rettangolare, caratterizzato da un andamento verticale molto spiccato, ha bisogno di capelli che possano "allargarlo" e dargli movimento. Via libera, quindi a ricci voluminosi e onde vaporose, soprattutto all'altezza degli zigomi e del mento. Le radici, invece, non dovrebbero essere troppo "gonfie" per non creare un ulteriore allungamento.

Guarda, ad esempio, Sarah Jessica Parker: il liscio è chic, ma lei sfoggia quasi sempre capelli ricci o a onde, accentuandone il movimento con effetti di colore in degradé e simili. Il risultato è un look che le dona un aspetto più fresco e mitiga il suo viso rettangolare.


Il viso quadrato, caratterizzato da tratti marcati e spigolosi, ha bisogno di essere "incorniciato" da una chioma in grado di addolcirlo smussandone il profilo. Lo styling ideale, quindi, prevede onde, ricci ma anche veri e propri boccoli, senza temere un risultato troppo "romantico". I suoi lineamenti quasi androgini, infatti, bilanciano l'effetto femminile e lezioso dei capelli ricci.

Guarda, ad esempio, Sandra Bullock: i capelli lisci la rendono sofisticata, ma l'acconciatura con i ricci portati da un lato è perfetta per smussare i suoi lineamenti senza dare un effetto troppo "stucchevole" o da vamp.


Il viso triangolare, in cui i tratti della parte inferiore prevalgono su quella superiore, vuole una chioma in grado di riequilibrarlo e addolcirne i tratti un po' geometrici. Il look giusto? Capelli ricci, onde o boccoli, e tagli medi o corti, meglio ancora se scalati, per dare movimento e leggerezza alla figura. Una chioma liscia troppo piatta, invece, evidenzierebbe solo la geometricità del viso.

Guarda, ad esempio, Kelly Osbourne: anche se il suo viso è un triangolo un po' atipico (il profilo è morbido e poco geometrico), i capelli ricci ne riequilibrano le proporzioni meglio rispetto all'acconciatura raccolta (che, in questo caso, ha comunque il vantaggio di dare risalto alla fronte dando volume alle radici dei capelli).


Capelli ricci? Sì, ma con cautela

Qualche attenzione in più per il viso ovale e per quelli a cuore e a diamante.

Con le sue proporzioni praticamente perfette, il viso ovale non deve fare l'errore di farsi rubare la scena da una chioma troppo "importante": attenzione, quindi, a ricci e onde troppo voluminosi, soprattutto se portati sciolti, senza fermagli o cerchietti.

Guarda, ad esempio, Taylor Swift: il ciuffo laterale che copre tutta la fronte e i capelli sciolti e voluminosi non lasciano molto spazio ai suoi lineamenti delicati; meglio puntare su acconciature raccolte morbide e semplici, da cui lasciare qualche ciocca libera per "incorniciare" il viso.


Il viso a cuore, caratterizzato da zigomi ben pronunciati, fronte ampia e mento sfuggente, ha bisogno di "allargare" otticamente la sua parte inferiore. Per questo, ci vuole un taglio medio o lungo che dia molto movimento: sì a capelli ricci o mossi, ma sono da evitare i ricci troppo fitti e regolari. Attenzione anche alle radici che, se troppo "gonfie", enfatizzano ulteriormente la fronte.

Guarda, ad esempio, Jennifer Love Hewitt: il liscio aplomb "allunga" il suo viso e fa apparire il mento molto appuntito, mentre lo styling con ricci vaporosi e irregolari aiuta a smussarlo. Bene anche le radici, lisce e poco volumizzate per non mettere in risalto la parte alta del viso.


Il viso a diamante ha zigomi pronunciati come quello a cuore, ma le sue proporzioni ricordano più quello ovale, e per questo può permettersi una discreta libertà in materia di hairstyle. Nessun divieto, quindi, per i capelli ricci, ma attenzione a non concentrare il volume all'altezza degli zigomi. Di contro, è da evitare anche il liscio troppo "piatto" perché farebbe apparire il viso più tondo.

Guarda, ad esempio, Meg Ryan: i capelli lisci fanno apparire il mento appuntito, mentre il carré riccio e leggermente scalato è la soluzione ideale per addolcire il suo viso creando un ovale praticamente perfetto.


Capelli ricci? Meglio evitare

L'unico profilo per cui sono sconsigliati i capelli ricci, è quello rotondo.

Il viso tondo, la cui larghezza è quasi pari alla sua lunghezza, ha bisogno di essere "incorniciato" da una chioma che suggerisca un'idea di verticalità e che non aggiunga volume in zona zigomi. Nello styling, quindi, bando agli eccessi: no a ricci troppo voluminosi, ma no anche al liscio aplomb che - per contrasto - accentuerebbe la rotondità del viso.

Guarda, ad esempio, Ginnifer Goodwin: negli ultimi anni è diventata una fedelissima del pixie cut ma, agli esordi, portava i capelli lunghi. Per snellire il viso tondo, capelli lunghi e taglio scalato con riga laterale sono una scelta più azzeccata rispetto al carré riccio, che invece evidenzia la larghezza del volto.


Scopri anche

Come individuare la forma del proprio viso

Il taglio di capelli giusto per ogni fisico


SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, SEGUI HAIRADVISOR SU FACEBOOK

Sei un salone?

Ecco perché iscriversi su HairAdvisor!
  • Entrerai anche tu nel principale network on line di parrucchieri in Italia! Un punto di riferimento per oltre 8.500 strutture specializzate nell’hairstyling e nella bellezza dei capelli.
  • La tua presenza on line sarà rafforzata! Il tuo salone verrà geolocalizzato sul motore di ricerca di HairAdvisor per essere trovato immediatamente dalle clienti più vicine a te.
  • Sarai raggiunto da nuove clienti, che potranno contattarti con un click, votare il tuo salone e lasciare una recensione… fai parlare di te!
  • Con il nuovo sistema di prenotazione on line facile e gratuito, le tue clienti potranno prenotare 24 ore su 24 i trattamenti nel tuo salone con un solo click e potrai organizzare l'agenda del tuo salone direttamente su HairAdvisor.

Crea la tua scheda Salone in 3 mosse e attiva il servizio di prenotazione on line

  • 1
    Carica gli orari e i giorni di apertura del tuo salone
  • 2
    Crea e gestisci il listino prezzi dei trattamenti disponibili
  • 3
    Componi l’album fotografico dei tuoi migliori styling per ispirare le tue nuove clienti
Iscriviti gratis!