Registra il tuo salone
Stai leggendo Capelli: le cause dell'’alopecia
Home / Tips /

Capelli: le cause dell'’alopecia

A cura di Redazione - Wednesday 31 December 2015

L’alopecia è una consistente caduta di capelli o, per definirla meglio, una miniaturizzazione che può portare alla perdita del capello, che può essere di vario tipo e avere cause diverse. Per capire di che cosa si tratta, abbiamo parlato con la dottoressa Chiara Galloni, dermatologa dell’Istituto Sant’Agostino di Milano.

Distinzione tra diradamento e alopecia 
«Prima di parlare di alopecia, è necessario distinguere questa patologia dal diradamento dei capelli», spiega la dottoressa Galloni. «I capelli cadono per un accorciamento della fase anagen, quella di crescita. Non esiste una stagionalità per la caduta dei capelli, accade ciclicamente e in alcuni momenti dell’anno può essere più massiva». Il diradamento è una perdita maggiore di capelli, generalmente sulla fronte, all’attaccatura e può essere causata da diversi fattori come un’anemia importante o causata dalla carenza di ferro, un’alterazione della tiroide o un'alterazione immunologica, un dimagrimento vistoso e repentino. «Quando, però, la caduta è notevole e visibile anche a un occhio non esperto è possibile che si tratti di alopecia androgenetica», spiega la dermatologa.

I vari tipi di alopecia
Ma quante e quali sono le alopecie «La più comune è senza dubbio l’alopecia androgenetica», dice Galloni. «Come si intuisce dall’etimologia della parola - andro - a soffrirne sono soprattutto gli uomini e, anche nel caso delle donne, è dovuta a un'alternazione degli ormoni maschili e la causa è genetica. Nell'uomo oltre i 30 anni l'incidenza è circa dell'80%. Ma è sempre più diffusa anche tra le donne e la causa per loro è il più delle volte dovuta a un’alterazione ormonale, a cisti ovariche, alterazione della tiroide o delle surreni». Se dovessimo fare una classifica della alopecie più diffuse dopo quella androgenetica c’è l’alopecia aerata. «Questa patologia non è così diffusa come si può pensare», dice la dermatologa. «Oltre a essere più rara, si presenta in modo diverso, come una perdita di capelli a chiazze. La causa spesso è di natura emotiva, stress importanti e traumi psicologici sono alla base di questa patologia che può colpire anche giovani e bambini. Va individuata attraverso un test ed è caratterizzata da una chiazza glabra. A volte, infatti, si possono creare delle perdite a chiazze a causa della tricotillomania, la tendenza a tirarsi i capelli, ma in questo caso a un esame più attento si avverte la presenza del capello troncato». Infine, esiste un altro tipo di alopecia, ancor meno diffuso, ed è l'alopecia cicatriziale. «È la forma più grave perché in questo caso non c’è ricrescita del capello e la cura consiste nel cercare di limitare la progressione, ma è anche la meno comune fra tutte», precisa Galloni. 

Come curarle
«La cura e i rimedi variano a seconda che si tratti di diradamento o di alopecia. Quando si nota una caduta importante, per esempio se toccandosi i capelli ne vengono via molti, è fondamentale sottoporsi a una visita dermatologica. In fase di diagnosi bisogna verificare se ci sono patologie autoimmuni. Le terapie basate sul rinforzamento del capello, sulla ricrescita o la limitazione della caduta, in generale, sono lunghe e richiedono costanza da parte del paziente», conclude Galloni. 

Scopri anche

Caduta dei capelli: le cure dell'alopecia

Salute dei capelli: dalla A alla Z le parole da conoscere

Caduta dei capelli: guida a cause e rimedi

SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, SEGUI HAIRADVISOR SU FACEBOOK

Sei un salone?

Ecco perché iscriversi su HairAdvisor!
  • Entrerai anche tu nel principale network on line di parrucchieri in Italia! Un punto di riferimento per oltre 8.500 strutture specializzate nell’hairstyling e nella bellezza dei capelli.
  • La tua presenza on line sarà rafforzata! Il tuo salone verrà geolocalizzato sul motore di ricerca di HairAdvisor per essere trovato immediatamente dalle clienti più vicine a te.
  • Sarai raggiunto da nuove clienti, che potranno contattarti con un click, votare il tuo salone e lasciare una recensione… fai parlare di te!
  • Con il nuovo sistema di prenotazione on line facile e gratuito, le tue clienti potranno prenotare 24 ore su 24 i trattamenti nel tuo salone con un solo click e potrai organizzare l'agenda del tuo salone direttamente su HairAdvisor.

Crea la tua scheda Salone in 3 mosse e attiva il servizio di prenotazione on line

  • 1
    Carica gli orari e i giorni di apertura del tuo salone
  • 2
    Crea e gestisci il listino prezzi dei trattamenti disponibili
  • 3
    Componi l’album fotografico dei tuoi migliori styling per ispirare le tue nuove clienti
Iscriviti gratis!