Registra il tuo salone
Stai leggendo Asciugacapelli, piastra per capelli, babyliss: come usarli nel modo giusto
Home / Tips /

Asciugacapelli, piastra per capelli, babyliss: come usarli nel modo giusto

Come usare al meglio gli strumenti per asciugare e fare la piega ai capelli.

A cura di Redazione - Monday 21 July 2014

Per fare la piega spesso si usano strumenti come l'asciugacapelli, la piastra o il ferro velocemente. Segui alcuni trucchi per migliorare il risultato. 

Per prima cosa occorre una buona asciugatura. Dopo aver lavato i capelli, tamponali con l'asciugamano. Serve a eliminare l'eccesso d'acqua. Non usare uno di questi strumenti con i capelli bagnati perché sono più fragili e tendono, perciò, a rovinarsi più facilmente. Elimina, inoltre, l'eccesso d'acqua senza strofinare con l'asciugamano ma con un movimento dolce.

L'asciugacapelli

Dai volume alla chioma iniziando l'asciugatura a testa in giù. In questo modo asciughi bene le radici anche nella parte più sotto, dove spesso per la fretta lasciamo i capelli ancora umidi, quando abbiamo finito l'acconciatura.

Quando le radici sono asciutte, solleva la testa e dai la direzione ai capelli aiutandoti con le mani.

Per il brushing usa una spazzola in ceramica che aiuta a sopportare lo choc termico causato dall'eccessivo calore. 

Usa il bocchettone sull'asciugacapelli per indirizzare meglio il getto d'aria e asciuga nel verso dall'alto verso le punte, seguendo la caduta del capello (non rivolgere cioè l'aria da sotto). 

A metà o fine asciugatura passa un prodotto idratante, come un anti-crespo o un olio che nutre le punte.

La piastra

Dopo lo shampoo usa un anti-crespo per facilitare l'acconciatura liscia. 

Asciuga bene i capelli, tamponandoli prima con l'asciugamano e poi con il phon. Quando usi la piastra, non deve esserci umidità sui capelli.

Prima di iniziare con la piastra, passa un prodotto protettivo per il calore. Dividi la testa in quattro o cinque sezioni. Fermale con le pinze. Prendi una sezione alla volta e dividila ancora in piccole ciocche. Passa una ciocca alla volta con la piastra avvicinandoti alla radice e scendendo verso le punte. Aiutati, per disciplinarle, con un pettine a denti stretti.

La piastra troppo calda può rovinare i capelli, non trattenerla troppo a lungo sulla ciocca. Per evitare il danno, usa a 200°C e passala velocemente.

Infine, passa sulle punte l'olio di semi di lino superidratante.


Arricciacapelli

Per il ferro arricciacapelli, valgono alcune considerazioni fatte per la piastra. Elimina tutto l'eccesso d'acqua e l'umidità asciugando prima i capelli in modo tradizionale. 

Passa un prodotto che protegga i capelli dal calore e dividi in quattro o cinque sezioni. Prendi una sezione, dividila ancora in ciocche e lavorale una alla volta.

Scegli la larghezza del diametro dell’arricciacapelli secondo l'effetto che desideri: più è stretto più le ciocche diventeranno boccoli.

Sul mercato poi sono arrivati dei sistemi che donano ricci perfetti in una maniera più veloce e pratica del classico arricciacapelli, per esempio il Babyliss perfect curl, grazie al quale basta "inserire" la ciocca nella bocca e avere ricci perfetti. Il sistema permette di regolare il tempo di posa di 8, 10 o 12 minuti. Maggiore è il tempo di posa, più definito è il boccolo. 

Se usi il Babyliss per il riccio, definisci la temperatura sulla base dello spessore del capello, più sono spessi più puoi alzare la temperatura. Attenzione quindi alle alte temperature e ai tempi di posa se i capelli sono fini.

Scegliere gli strumenti più adatti per la cura dei capelli - e usarli correttamente - è molto importante, non solo per la buona riuscita dello styling, ma anche per non rischiare di stressare la chioma. Con tutte le novità che arrivano sul mercato, però, è facile andare in confusione: per rimediare agli eventuali danni alla chioma, si può comunque intervenire con trattamenti specifici che ne ricostruiscano la fibra.


Scopri anche

Spazzole per capelli: quali scegliere

5 trucchi per fare la piega velocemente


SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, SEGUI HAIRADVISOR SU FACEBOOK

Sei un salone?

Ecco perché iscriversi su HairAdvisor!
  • Entrerai anche tu nel principale network on line di parrucchieri in Italia! Un punto di riferimento per oltre 8.500 strutture specializzate nell’hairstyling e nella bellezza dei capelli.
  • La tua presenza on line sarà rafforzata! Il tuo salone verrà geolocalizzato sul motore di ricerca di HairAdvisor per essere trovato immediatamente dalle clienti più vicine a te.
  • Sarai raggiunto da nuove clienti, che potranno contattarti con un click, votare il tuo salone e lasciare una recensione… fai parlare di te!
  • Con il nuovo sistema di prenotazione on line facile e gratuito, le tue clienti potranno prenotare 24 ore su 24 i trattamenti nel tuo salone con un solo click e potrai organizzare l'agenda del tuo salone direttamente su HairAdvisor.

Crea la tua scheda Salone in 3 mosse e attiva il servizio di prenotazione on line

  • 1
    Carica gli orari e i giorni di apertura del tuo salone
  • 2
    Crea e gestisci il listino prezzi dei trattamenti disponibili
  • 3
    Componi l’album fotografico dei tuoi migliori styling per ispirare le tue nuove clienti
Iscriviti gratis!