Registra il tuo salone
Stai leggendo Ogni quanto lavare i capelli: la guida definitiva
Home / Tips /

Ogni quanto lavare i capelli: la guida definitiva

Lavare i capelli tutti i giorni fa male? Qual è la frequenza ideale? Ecco tutte le risposte, per tutti i tipi di capelli

ogni quanto lavare i capelli

A cura di Redazione - Thursday 22 June 2017

Ogni quanto lavare i capelli? Farlo tutti i giorni fa bene o male? Una risposta universale e valida per ogni capigliatura non esiste: molto dipende dal tipo di capello (e di cuoio capelluto), ma anche dalle abitudini di ognuno, come ad esempio lo sport praticato o il tempo che si passa all'aperto e a contatto con agenti atmosferici inquinanti.
L'aspetto principale a cui fare attenzione è l'equilibrio tra la naturale produzione di sebo, che serve a idratare la cute e i capelli, e la loro pulizia. Altro aspetto importante per lavare i capelli nel modo giusto è la scelta dello shampoo, che non dovrebbe interferire eccessivamente in questo processo fisiologico.
Ecco allora una guida per orientarsi tra shampoo & tipologie di capelli.

Ogni quanto lavare i capelli grassi

Sono quelli che si sporcano più rapidamente, ma non è detto che lavare i capelli grassi tutti i giorni sia la soluzione migliore. Al contrario, si rischia di innescare l'effetto rebound e spingere la cute a una produzione ancora maggiore di sebo. Meglio allora passare al lavaggio a giorni alterni o, se possibile, far passare due giorni tra un lavaggio e l'altro, magari usando lo shampoo secco per tamponare l'eccesso di sebo. Fondamentale anche scegliere un detergente delicato, scegliendo tra shampoo specifici per cute grassa o formulati per uso frequente, e magari alternarne due tipi.

Ogni quanto lavare i capelli secchi

Problema opposto per i capelli secchi, che in più soffrono le alte temperature di phon, piastra & co. In questo caso, lavare i capelli due volte alla settimana può essere sufficiente per mantenerli puliti e far "respirare" il cuoio capelluto. Dopo lo shampoo, i capelli vanno sempre coccolati con balsami o maschere idratanti e nutrienti. Attenzione anche a mantenere la "distanza di sicurezza" di almeno 20 cm tra la chioma e l'asciugacapelli; in estate, poi, vale la pena di provare ad asciugare i capelli senza usare il phon.

Ogni quanto lavare i capelli sottili

Anche i capelli sottili sono particolarmente fragili e delicati, motivo per cui non amano particolarmente i lavaggi quotidiani. Anche se la mancanza di volume alla radice può farli fa apparire più sporchi di quanto non siano effettivamente, quindi, meglio evitare di lavare i capelli fini più di tre volte a settimana. Tra un lavaggio e l'altro, lo shampoo secco o una polvere texturizzante possono aiutare a rinfrescare le acconciature.
Un consiglio in più: i capelli sottili potrebbero beneficiare della cosiddetta reverse care, ovvero applicare prima il balsamo e poi fare lo shampoo, perché si evita il rischio che il balsamo appesantisca i capelli.

Ogni quanto lavare i capelli ricci

Neanche i capelli ricci necessitano di lavaggi troppo frequenti, perché per loro natura tendono a "sollevarsi" dalla cute e quindi hanno meno contatto con il sebo condizionante del cuoio capelluto. Per evitare di renderli troppo secchi (favorendo l'effetto crespo), lavare i capelli ricci due o tre volte a settimana può essere una giusta routine. Che richiede uno shampoo delicato, tanto balsamo per nutrire e districare le ciocche, e un phon con diffusore per asciugarli. Oppure, si possono asciugare con il metodo del plopping.

Ogni quanto lavare i capelli lisci

Sono quelli che possono richiedere i lavaggi più frequenti perché, al contrario dei ricci, i capelli lisci tendono a sporcarsi più facilmente e a mostrare subito quando non sono freschi di shampoo. Quando si lavano i capelli lisci, quindi, è importante massaggiare accuratamente la cute per rimuovere tutto il sebo in eccesso, usando uno shampoo che contenga agenti anti-crespo.

Ogni quanto lavare i capelli con forfora

Se si usa uno shampoo specifico anti-forfora, basta attenersi alle indicazioni sulla frequenza dei lavaggi riportate sulla confezione, ma naturalmente è possibile lavare i capelli con un detergente neutro (che non interferisce con il trattamento) tra un lavaggio e l'altro.

Scopri anche

Qual è il momento ideale per lavare i capelli?

Come e perché lavare i capelli con il bicarbonato

SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, SEGUI HAIRADVISOR SU FACEBOOK

Sei un salone?

Ecco perché iscriversi su Hairadvisor!
  • Entrerai anche tu nel principale network on line di parrucchieri in Italia! Un punto di riferimento per oltre 8.500 strutture specializzate nell’hairstyling e nella bellezza dei capelli.
  • La tua presenza on line sarà rafforzata! Il tuo salone verrà geolocalizzato sul motore di ricerca di Hairadvisor per essere trovato immediatamente dalle clienti più vicine a te.
  • Sarai raggiunto da nuove clienti, che potranno contattarti con un click, votare il tuo salone e lasciare una recensione… fai parlare di te!
  • Con il nuovo sistema di prenotazione on line facile e gratuito, le tue clienti potranno prenotare 24 ore su 24 i trattamenti nel tuo salone con un solo click e potrai organizzare l'agenda del tuo salone direttamente su Hairadvisor.

Crea la tua scheda Salone in 3 mosse e attiva il servizio di prenotazione on line

  • 1
    Carica gli orari e i giorni di apertura del tuo salone
  • 2
    Crea e gestisci il listino prezzi dei trattamenti disponibili
  • 3
    Componi l’album fotografico dei tuoi migliori styling per ispirare le tue nuove clienti
Iscriviti gratis!